Comunicazioni del ORGC >> Incarichi a titolo gratuito del Comune di Catanzaro
 

Incarico professionale gratuito PSC Catanzaro: il TAR ha accolto il ricorso

E' stato annullato il bando a titolo gratuito emanato dal Comune di Catanzaro relativo al conferimento dell'incarico per la redazione del Piano Strutturale Comunale (PSC).  
Difatti - come si evince dal dispositivo di sentenza pubblicato dopo la Camera di Consiglio del 30 novembre scorso - i giudici amministrativi del TAR di Catanzaro hanno accolto il ricorso presentato dall'Ordine dei Geologi della Calabria insieme agli altri Ordini e Collegi professionali dell'Area Tecnica della Provincia di Catanzaro e al Consiglio Nazionale dei Geologi (ad adiuvandum).
Il TAR - tra gli altri aspetti - stabilisce che il compenso per una prestazione professionale è elemento fondamentale che garantisce peraltro la qualità della prestazione, per cui non può mancare e non può essere ignorato.
L'Ordine dei Geologi si è subito opposto alla volontà dell'Ufficio del Piano del Comune di Catanzaro di procedere all’incarico gratuito del PSC: proposta scandalosa ed inaudita, peraltro in un momento di crisi economica in cui i professionisti si "arrampicano" per garantire un minimo di sostenibilità alle loro famiglie. Il Comune di Catanzaro - per perseguire il suo obiettivo di risparmio - avrebbe potuto chiedere ai suoi funzionari e dirigenti di rinunciare al proprio "stipendio garantito", piuttosto che chiedere ai liberi professionisti di lavorare gratis per una prestazione professionale così importante.
Gli Ordini e i Collegi professionali - nel corso di una riunione convocata lo scorso anno dallo stesso Ufficio del Piano - si sono immediatamente opposti a tale iniziativa, ritenendola offensiva ed ingiusta eticamente e moralmente, oltre che dal punto di vista giuridico.
L’Ordine dei Geologi continua a vigilare attentamente ai fini della tutela degli interessi degli iscritti. Se il TAR non avesse accolto il ricorso, questo bando avrebbe creato un precedente con immaginabili conseguenze negative per tutte le attività libero professionali del nostro Paese.
Si allega la sentenza per ogni approfondimento.








Lettera di trasmissione al Sindaco di Catanzaro, Abramo, con l'elenco delle firme raccolte attraverso la petizione online


FERMA GLI INCARICHI A TITOLO GRATUITO DEL COMUNE DI CATANZARO


Catanzaro, lì 04/11/2016                                                    Prot. n.   1598/2016/OUT
                                                                                           
                                                                                           
                                                                                                                                          
                                                                                            Gentilissime/i Iscritte/i                                                                                                    
                                                                                            Ordine dei Geologi della Calabria
                                                                                            Loro Sedi


 
Oggetto: Bando affidamento incarico redazione PSC di Catanzaro e relativo REU.


Gentili Iscritte/i,

avrete sicuramente appreso che l'Amministrazione comunale di Catanzaro ha emanato il bando per il conferimento dell'incarico per la redazione del PSC prevedendo l'importo a base di gara pari ad Euro 1,00 (uno) !

Riteniamo che ciò rappresenti un'offesa per il mondo professionale e calpesti fortemente il decoro e la dignità di tutti i professionisti, paragonatli ad occasionali improbabili donatori.

L'Ordine dei Geologi della Calabria sta concordando - congiuntamente agli altri Ordini e Collegi professionali dell'area tecnica - le modalità d'intervento per bloccare il bando, per la tutela di tutte le attività libero professionali.

Cordialmente



IL PRESIDENTE
Francesco Fragale
 
 



I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Cliccando su OK , accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. +Info