Comunicazioni del Consiglio Nazionale >> ORDINANZA N. 29 DEL 9 GIUGNO 2017 DEL COMMISSARIO ERRANI
 

Con l’Ordinanza n. 29 del 9 giugno 2017 sono state recepite le istanze portate avanti da questo Consiglio, ascoltate le Regioni coinvolte dal sisma.

Il Consiglio Nazionale dei Geologi, tramite la Rete delle Professioni di Area Tecnica, ha contribuito alla stesura del protocollo e dello schema di contratto tipo, portando le proprie istanze e proposte emendative.

In particolare, nell’Ordinanza citata, sono state recepite ulteriori ns. richieste relative all’Allegato A (Protocollo d’intesa); nello specifico è stato innalzato il numero massimo di incarichi per le prestazioni specialistiche (fissato a 75) ed il contributo riconosciuto per la relazione geologica per importi lavori fino a 500.000,00 è stato aumentato dall’1,2% all’1,4%.

Il lavoro svolto in questi mesi dal CN, di concerto con gli Ordini territoriali delle Regioni coinvolte dal sisma, ha portato alla creazione di adeguate condizioni per il lavoro dei geologi professionisti, in un contesto così difficile e delicato, anche se risulta facilmente prevedibile la necessità di dover apportare modifiche a tali procedure per eliminare le criticità che si riscontreranno durante l’effettiva applicazione.

A tal fine, ai sensi dell’art. 4 dell’Allegato A, è stato costituito l’Osservatorio Nazionale della ricostruzione post-sisma 2016, che vigilerà sulle attività dei professionisti. Tale organo sarà costituito da tre rappresentanti della Struttura del Commissario Straordinario e da quattro componenti designati dalla Rete delle Professioni Tecniche (di cui uno sarà il Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi).

Allegati:

·        La nota del CNG inviata agli Ordini Regionali il 13 giugno 2017 in formato pdf

·        L’Ordinanza n. 29 del 9 giugno 2017 del Commissario Errani in formato pdf

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Cliccando su OK , accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. +Info